Vincent Vanduysen

Vincent Van Duysen

Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2019

Architetto e designer, è nato a Lokeren, in Belgio, nel 1962, e si è laureato in Architettura presso l’Istituto Superiore di Architettura Sint Lucas di Gand. Successivamente ha lavorato a Milano collaborando con Aldo Cibic e, in seguito, con Jean De Meulder ad Anversa, in Belgio. Nel 1990, fonda lo studio Vincent Van Duysen Architects concentrandosi sulla progettazione di prodotti per numerosi marchi internazionali, dal forniture design ai progetti di architettura su larga scala, con particolare attenzione alle residenze di fascia alta. Fin dall’inizio, una relazione definita tra architettura, interni e design del prodotto è stata una forza trainante, creando progetti con sottili transizioni tra queste discipline, combinate con un atteggiamento di progettazione spaziale che cerca sempre l’essenza. Nel 2016 è stato nominato art director di Molteni & C e Dada, curandone l’immagine globale attraverso la progettazione di negozi monomarca (tra cui il flagship store di New York sulla Madison Avenue), stand fieristici e nuove collezioni. Nel 2018 è stato nominato membro del team creativo per lo sviluppo del brand Sahco da poco acquisito da Kvadrat, oltre ad essersi aggiudicato un posto nella prestigiosa lista AD100. Durante la sua carriera, Vincent Van Duysen ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui recentemente il ‘Premio della cultura fiamminga per il design’ e il ‘Designer belga dell’anno’.