Piero Lissoni

Piero Lissoni

Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2019

Riconosciuto tra i maestri del design contemporaneo, Piero Lissoni, dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, fonda lo Studio Lissoni nel 1986. Piero Lissoni è direttore artistico di Alpi, Boffi, De Padova, Living Divani, Lema, Lualdi, Porro e Sanlorenzo, per i quali disegna diversi prodotti. Tra i progetti di architettura più importanti dello Studio Lissoni si segnalano Gran Park Hotel a Rovigno in Croazia (2019), The Middle House del gruppo Swire Hotel a Shanghai (2018), The Oberoi Al Zorah Beach Resort Ajman negli Emirati Arabi (2017), l’Oceana Bal Harbour a Miami (2017), l’hotel Casa Fantini sul lago d’Orta (2017), Conservatorium Hotel ad Amsterdam (2012), la ristrutturazione dello storico Teatro Nazionale a Milano (2009), oltre agli headquarters di Boffi, Cassina, Fantini e Living Divani. I progetti in corso includono Hotel e Residenze Dorottya a Budapest, SLS Lux Hotel e Residenze a Washington D.C., The Ritz-Carlton Residences a Miami Beach e gli appartamenti di 45 Park Place a New York. Lissoni ha curato inoltre varie esibizioni temporanee come la retrospettiva del fotografo Giovanni Gastel a Palazzo della Ragione e l’antologia dedicata al pittore rinascimentale “Bernardino Luini e i suoi Figli” al Palazzo Reale di Milano. Piero Lissoni ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Good Design Award, il Red Dot Award e il Compasso d’Oro ADI. È Consigliere di Amministrazione del Museo Nazionale MAXXI di Roma, membro dell’Advisory Board del Politecnico di Milano e visiting professor. Fa parte inoltre come Socio Onorario di Altagamma International Council.