Paolo Rizzatto

Ultimo aggiornamento:

Nasce a Milano nel 1941, è un architetto che vive e lavora a Milano occupandosi non solo di architettura ma anche di interni, design e didattica. Nel 1978 ha fondato con Riccardo Sarfatti la società Luceplan. Ha tenuto corsi e conferenze in vari istituti universitari in Italia e all’estero: Columbia University New York, Politecnico di Milano, Cranbrook Center Detroit, Washington University Saint Louis, Architecture Institute Moscow, Università degli Studi Palermo, IUAV Venezia, Domus Academy e Naba Milano. I suoi lavori fanno parte delle collezioni permanenti di numerosi musei e fondazioni tra cui: Triennale Milano, Museum of Modern Art New York, Victoria and Albert Museum Londra, Museo della Scienza e della Tecnica Milano, Musée des Arts Decoratifs Parigi. Ha progettato e progetta per diverse società italiane e straniere: Alias, Arteluce, Artemide, BBB, Cassina, Nemo, Ghidini1961, Gipsen, Guzzini, Knoll, Lensvelt, Luceplan, Mandarina Duck, Molteni, Montina, Philips, Rotaliana, Segis, Serralunga, Simes, Thonet. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui: Cinque Premi Compasso d’oro (Milano, 1981, 1989, 1995, 2008, 2011), La Lampe d’Argent Sil (Parigi, 1988), La Lampe d’Or Sil (Parigi, 1990), Design Plus (Francoforte, 1992, 2006), Design Plus Ambiente (Francoforte, 1992), Product Award Lighting Fair (New York, 1992), EuropeanCommunity Design Prize (Amsterdam, 1994), Red Dot Award Design Innovations (Essen, 1994, 2010), Industrie Forum Design Prize (Hannover, 1996), Good Design Award (Chicago, 1999, 2010), Swiatlo (Varsavia, 1999), Light of the Future Energy saving sources (Francoforte, 2006), Premio dei Premi per l’Innovazione (Roma, 2011), Prix Euroéen d’architecture Philipp Rotthier (Brussels, 2017).