Emanuele Orsini

Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2019

Nato a Sassuolo, in provincia di Modena, nel 1973, dopo gli studi Emanuele Orsini sceglie di entrare subito nell’azienda di famiglia, la Sistem Costruzioni, specializzata in strutture in legno lamellare e massiccio. Nel 2013 viene eletto presidente di Assolegno, l’associazione di FederlegnoArredo che raggruppa circa 500 imprese del settore prime lavorazioni e costruzioni in legno. Grazie a tale nomina, assume anche l’incarico di vicepresidente di FederlegnoArredo. Il 15 febbraio 2017 è eletto presidente di FederlegnoArredo, con un larghissimo consenso in occasione dell’assemblea della Federazione italiana delle industrie del legno, del sughero, del mobile e dell’arredamento, succede a Roberto Snaidero.  Per Orsini, la filiera del legnoarredo rappresenta uno dei settori manifatturieri più importanti del Paese per cui adotta una politica di tutela e di crescita che tengano conto del forte legame con i territori. Sotto la sua presidenza inizia un’ampia attività di ascolto e dialogo dove diventa fondamentale il coinvolgimento di tutte le associazioni che rappresentano la ricchezza della federazione. L’obiettivo principale è quello del rinnovamento del Paese sia dialogando in modo sempre più stretto con le istituzioni, sia favorendo investimenti, innovazione e alleanze con il mondo universitario e della ricerca.