Alessandro Gassmann, il ricordo commosso del papà Vittorio: "Cosa mi ha insegnato"

Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann ha ricordato il papà Vittorio a ventiquattro anni dalla sua morte. Durante un evento si è lasciato andare a parole emozionanti che hanno commosso tutti. Ecco cosa ha raccontato.

Si dice che il talento sia spesso tramandabile da persona in persona. Questo è successo per Vittorio e Alessandro Gassmann. Padre e figlio hanno avuto la fortuna di poter vivere della stessa passione, conquistando negli anni l'affetto di milioni di persone. Come dimenticare il grande Vittorio, un attore carismatico dalle qualità uniche. Tanti film indimenticabili sono ancora oggi visti e rivisti dal pubblico.

Alessandro sta dimostrando di possedere notevoli qualità attoriali. Tanti ruoli hanno messo in luce il suo talento, il più amato degli ultimi tempi è di sicuro Dante Balestra nella famosissima fiction Rai Un Professore. Quest'ultima ha ottenuto un successo clamoroso, abbiamo fino ad oggi assistito a due stagioni e siamo in attesa di nuove puntate. In quale altro ruolo è al momento impegnato l'attore?

Alessandro Gassmann ricorda il papà Vittorio: le sue parole sono un colpo al cuore

In molteplici interviste abbiamo avuto modo di conoscere lati personali e intimi di Alessandro. La sua umiltà e nobiltà d'animo si evincono spesso anche nei personaggi che interpreta. Gassmann oltre ad essere un grande professionista, è un papà d'oro. Il figlio Leo sta provando a continuare la tradizione di famiglia, anche lui tra musica e recitazione, è ormai immerso nel mondo dello spettacolo. I suoi genitori non potrebbero essere più fieri di lui e dei traguardi raggiunti fino ad oggi. Merito di questo amore lo si deve a chi ha saputo mettere le giuste radici. Alessandro ha imparato tanto dal suo papà Vittorio, sia da un punto di professionale che sentimentale. In occasione dell'Ischia Film Festival, l'attore ha dedicato delle dolcissime parole al padre: "Questa è una giornata importante per me. Oggi sono ventiquattro anni dalla scomparsa di mio padre".

@ischiafilmfestival

Ricordando il grande Vittorio Gassman, con #alessandrogassmann , #giannicanova e Annalisa Corrado all’#iff2024

♬ suono originale - Ischia Film Festival

Le sue parole hanno dato vita ad un lungo e sentito applauso tutto dedicato al grande Vittorio. Attori come lui nascono difficilmente e per questo, anche dopo la morte, continuano ad essere nei ricordi non solo dei parenti, ma anche di tutte le persone che ne hanno saputo apprezzare ogni qualità. Tra le dolci parole di Alessandro: "Io e mio padre avevamo un rapporto molto fisico. Non ci siamo detti tante cose, io da lui ho imparato a saper trovare l'aspetto leggero anche nelle cose più drammatiche". L'ammirazione e il grande amore provato dall'attore nei confronti del suo papà è toccante. Nessun sentimento potrà mai essere più autentico di questo, qualcosa che per sempre e a prescindere da come si metterà la vita, non svanirà mai. Alessandro e Vittorio ne sono la prova lampante, per i loro fan e anche per tutta la famiglia.

Alessandro Gassmann ricorda papà Vittorio
Alessandro Gassmann ricorda papà Vittorio