Non si mette bene per Carlo Conti: l'ultima mossa dei vertici Rai per scansare il disastro

carlo conti

Forse Carlo Conti come nuovo volto Rai, e sapete cosa intendiamo dopo l'addio di Amadeus, è stata una mossa troppo 'facile' per i vertici Rai, che causerà conseguenze infelici?

Carlo Conti si prepara a due edizioni del Festival di Sanremo dopo altre due già condotte, ma a seguito del dominio Amadeus che per cinque anni, ha completamente reinventato e dunque riscritto la kermesse. Regolamento in via di definizione con cambi che già fanno discutere, senza contare le iniziali perplessità a seguito della conferma. Conti è stato sin da subito il più quotato per la nuova era, ma la sua conduzione e quello che già ha fatto in precedenza all'Ariston, sembrano essere lontano anni luce dall'impronta di Amadeus.

Un modo di fare troppo schematico, rispettoso della scaletta, mai un guizzo o un'idea improvvisata e soprattutto, si teme per le scelte musicali. Probabilmente nessun tormentone o brano che ha sbancato arrivando anche all'estero, come è capitato per canzoni che Amadeus ha fortemente voluto, a discapito di critiche e commenti attorno a lui poco favorevoli inizialmente. La Rai dunque cerca in tutti i modi di irrorare la pillola e per questo al fianco di Andrea Delogu nella grande parata dei Tim Summer Hits, è stato piazzato il presentatore toscano. Serve a far 'abituare ' il pubblico al suo futuro in tv tra qualche mese, permettendo inoltre a lui di guardarsi intorno e selezionare i primi artisti per la gara. Si mette male però a quanto pare...

Carlo Conti, i vertici Rai le provano tutte: la nuova mossa

I dati Auditel dopo la prima puntata dei Tim Summer Hits, sono stati deludenti. Non hanno raggiunto la cifra tonda dei tre milioni di spettatori. I commenti sui social non sono stati parecchio entusiasti. Si parla appunto di pochi brividi e di un approccio alla musica estiva e agli artisti sul palco, privo di mordente. Lo share inoltre, è la prova lampante (estate a parte), che forse il talento di Conti non si adatta a manifestazioni di questo tipo. Serve maggiore dinamismo ed è concessa qualche gaffe o sbavatura. Spesso sono necessarie e donano più autenticità al format. A Sanremo però, nessun flop è concesso. Nemmeno una flessione negativa rispetto ad Amadeus, protagonista di un crescendo sempre più incredibile nei suoi cinque anni.

carlo conti
Carlo Conti e Andrea Delogu al timone dei Tim Summer Hits

Per questo i vertici ci riprovano a fare breccia nel cuore dell'esigente pubblico. A conti oltre i Tim Summer Hits e Tale e Quale Show, è stata affidata una serata speciale in onda il 6 ottobre. Si chiamerà 100 e ripercorrerà le tappe salienti della storia della tv e della radio e i telespettatori, avranno un ruolo centrale. Toccherà infatti a loro inviare materiale, video che raccontino una loro esperienza di vita legata a un iconico programma o momento in tv. Un ulteriore tentativo per unire il più possibile Conti alla sua gente e far si che lo seguano e apprezzino nel prossimo Festival di Sanremo, dopo cinque anni che sembra davvero impossibile lasciarsi alle spalle.