Massimo Giletti, rivincita dopo il ritorno in Rai: il conduttore raggiunge un importante traguardo

massimo giletti

Massimo Giletti raggiunge un importante traguardo dopo il ritorno in Rai e l'addio a La7. Ripercorriamo le tappe salienti.

Uno dei volti più discussi e anche attenzionate nel mondo dello spettacolo italiano. Massimo Giletti è da anni un conduttore tra i più conosciuti e richiesti sul piccolo schermo. L'addio a La7 ha segnato un punto di svolta nella sua carriera. Dopo anni di inchieste, dibattiti e servizi giornalistici che gli sono costati anche molto cari, dice addio a Non è l'Arena e torna 'a casa', ovvero in quel di Viale Mazzini.

I vertici hanno deciso però di andarci con i piedi di piombo e inserirlo nuovamente nei palinsesti con uno speciale che si discostava notevolmente da quanto portato avanti negli anni precedenti. Giletti infatti ha fatto il suo ritorno su Rai 1 conducendo una serata evento dedicata al compleanno della tv, con ospiti che sono da anni volti di spicco nel panorama tv, ripercorrendo questi 70 anni tra musica e filmati dal ricco repertorio a disposizione. Non ebbe un esito e un riscontro tanto positivo, sia in termini di share che di consensi social (QUI alcuni dei commenti più feroci). La seconda volta però, che è stata ieri sera, ha sicuramente avuto un finale diverso.

Massimo Giletti trionfa con lo speciale su Rai 3: i commenti e i dati Auditel

Il popolare conduttore e giornalista si è occupato ieri sera di uno speciale in onda su Rai 3 dedicato alla strage di Ustica. L'incidente aereo avvenuto alle 20.59 del 17 giugno del 1980 causò 81 morti. Durante l'appuntamento sono state mostrate immagini e ci sono state testimonianze che hanno presentato un quadro approfondito di quanto accaduto. Speciali del genere permettono anche a chi non ha avuto modo di vivere all'epoca oppure semplicemente di conoscere le vicende in questione, di avere un quadro approfondito ed esaustivo. Ieri sera Speciale Ustica: una breccia nel muro con Massimo Giletti ha convinto 1.277.000 spettatori pari ad uno share dell’8.1%.

massimo giletti
Massimo Giletti ospite a Belve su Rai 2

Un risultato importante e positivo per diversi motivi, in primis la presenza degli Europei di Calcio 2024 su Rai 1 che stanno quasi dominando in queste serate. La gente sui social apprezza il ritorno del conduttore all'informazione, alle inchieste e a un tipo di televisione per cui si è speso anni e anni. Il consenso di ieri sera è importante anche perché parliamo di Rai 3 e non della rete di punta della tv di stato, in una stagione dove la tv è poco negli interessi degli italiani. Insomma, dopo il quasi disastro del ritorno a Viale Mazzini, Giletti trionfa e afferma ancora una volta la sua presenza come figura di spicco ed essenziale per questo tipo di direzione da seguire sul piccolo schermo. Con questi presupposti i vertici possono pesare anche a qualcosa di più duraturo per la stagione invernale, staremo a vedere.