Stefano De Martino, la Rai non lo molla: che prova dovrà superare prima di Affari Tuoi

stefano de martino

La Rai fa sul serio per quel che riguarda il futuro professionale di Stefano De Martino: c'è una prova che a quanto pare il conduttore dovrà superare prima di prendere il controllo completo di Affari Tuoi.

Stefano De Martino pare essere a tutti gli effetti il conduttore che prenderà il posto di Amadeus in Rai (QUI uno dei probabili show che condurrà sul Nove). Niente paragoni è ovvio, anche se sarà difficile astenersi da questa cosa ed essere il più oggettivi possibile. Lo showman campano sembra abbia firmato un contratto di quattro anni per circa 8 milioni di euro con un disegno ben preciso che lo porterà dritto al Festival di Sanremo. Affari Tuoi è ormai un pilastro nei palinsesti di Viale Mazzini e non si può assolutamente sbagliare.

Nell'ultimo anno è diventato un fenomeno che è destinato a mantenersi su stessi livelli, se non addirittura superarli: quindi è opportuno riservagli la massima attenzione. De Martino sarà all'altezza di questo arduo compito? A quanto pare i vertici lo hanno promosso, ma non senza un'ultima e particolare prova da dover superare. Le ultime indiscrezioni parlano di una supervisione serrata che deciderà le sorti effettive del suo futuro televisivo.

Stefano De Martino, la Rai lo mette 'in prova': cosa accadrà prima dell'inizio di Affari Tuoi

Se in molti pensavano che la conduzione di Affari Tuoi per Stefano De Martino fosse ormai una certezza, a quanto pare non è ancora così. I vertici siccome tengono particolarmente al format che occupa egregiamente il posto dell'access prime time su Rai 1, vogliono che tutto sia perfetto al momento della partenza, prevista a quanto pare per la metà del prossimo settembre. Pare che la produzione avesse espresso qualche dubbio circa la sostituzione a seguito dell'addio di Amadeus, ma la Rai non ha voluto sentire ragioni.

stefano de martino
Stefano De Martino ospite a Belve su Rai 2

A quanto pare prima dell'inizio della nuova era della seguitissima trasmissione tv, il conduttore campano sarà 'testato' da un professionista che metterà alla prova le sue capacità simulando le puntate dello show. Delle esercitazioni nel vero senso della parola, ma anche una sorta di esame per De Martino che si avvia verso una fase della sua carriera ben più consistente. Con figuranti al posto di quelli che saranno poi i pacchisti, si vedranno i movimenti e le ipotetiche gag che il ballerino sarà in grado di improvvisare in vista delle puntate effettive dello show su Rai 1. Tutto questo dovrebbe accadere a luglio, ed è qui che i diretti interessati capiranno se la scelta Rai è stata vincente oppure, il format è in pericolo. Visti gli ottimi risultati in termini di share e Auditel, ma anche massiccio consenso sui social, sbagliare è assolutamente e categoricamente vietato.