Al Bano e la verità sull'addio a Romina Power, perché la lasciò: "Lo faceva tutti i giorni..."

al bano romina

Sapete i reali motivi che hanno portato Al Bano Carrisi a voler troncare la storia d'amore con Romina Power? Lo ha rivelato lui stesso tempo fa.

Tanto è stato scritto e detto sulla storia d'amore e la dolorosa separazione tra Al Bano Carrisi e Romina Power. Un chiacchiericcio che non accenna a diminuire, anzi. Diventa ogni giorno sempre più insistente. La loro è stata e rimane la coppia più bella nel panorama musicale italiano. Una bellissima famiglia che oggi, resta e con essa c'è un sodalizio artistico che i due continuano a portare avanti accontentando tutti i loro fan. Sono presenti infatti non solo in Italia, ma sparsi in diverse parti del mondo.

Manca poco e li vedremo ancora una volta insieme, e lo ha annunciato la stessa Power qualche giorno fa sul suo profilo Instagram. Continuando a seguirli in ogni mossa professionale e non solo, sapete cosa ha spezzato questo idillio? Sicuramente la scomparsa della loro prima figlia ha contribuito, ma c'è stato altro che ha portato Carrisi a voler troncare definitivamente la loro relazione per il bene di entrambi e soprattutto dei loro figli: lo ha rivelato pubblicamente tempo fa in un'intervista.

al bano romina
Al Bano durante la sua intervista a Belve su Rai 2

Al Bano svela il vero motivo dell'addio a Romina: cosa lo fece allontanare

Si aggiunge un nuovo elemento alla storia delle crisi tra Al Bano Carrisi e Romina Power, il cui matrimonio si è concluso nel '99 dopo 29 anni: la marijuana. Il cantante ha rivelato in una delle sue ultime interviste che Romina fumava marijuana anche quattro volte al giorno, e lo faceva da anni, già prima della scomparsa della loro prima figlia Ylenia. Era un’altra persona. Il cantante ha raccontato per la prima volta il problema che ha portato a uno degli addii più dolorosi per quel che riguarda lo spettacolo italiano. Romina fumava, stando alle parole di Carrisi anche quattro volte al giorno. Lo faceva da anni, anche prima della misteriosa scomparsa della loro figlia maggiore, di cui si sono perse le tracce quando aveva solamente 23 anni. Al bano ha continuato affermando che la moglie era allegra, ma finito l’effetto, si intristiva e piangeva.

Era irriconoscibile e mostrava più entusiasmo, passione per la vita e per tutto quello che insieme avevano vissuto in tutti gli anni precedenti. Fu quella la fine inesorabile della loro favola. L'interprete pugliese ha continuato dicendo che una volta per capire cosa i provasse, anche lui ha fumato. Successivamente non era nemmeno in grado di scrivere e questo gli ha fatto ancor di più comprendere quanto volesse stare lontano da quel mondo. Secondo lui corrispondeva all'allontanarsi dalla realtà e a rifugiarsi in un mondo che però non esiste, che è solo una proiezione indefinita e irreale.