Sicilia, Elisabetta Gregoraci nell'arcipelago delle Pelagie: il mare è un paradiso in terra

sicilia elisabetta gregoraci

Elisabetta Gregoraci è alla scoperta della Sicilia, in particolar modo dell'arcipelago delle Pelagie: qui il mare è un vero e proprio paradiso in terra. I colori, infatti, sono pazzeschi e ricchi di sfumature che alla sola vista fanno sognare. 

Elisabetta Gregoraci ha scelto di andare in Sicilia, in particolar modo nell'arcipelago delle Pelagie. Con lei il figlio Nathan Falco, che nel frattempo cresce sempre di più. (Qui un dettaglio sulla sua storia con Flavio Briatore). Gli scatti che ha pubblicato sul suo profilo social di Instagram, mostrano un paesaggio veramente mozzafiato e un mare che lascia a bocca aperta. I colori sono veramente sensazionali e l'acqua è ricca di sfumature. Si passa dal verde al blu scuro, fino ad arrivare ad una sorta di verde acqua che risalta agli occhi. La bellezza di un'isola come la Sicilia è sicuramente indubbia, ma il posto nel quale si trova la Gregaroci è veramente da sogno.

Sicilia, Elisabetta Gregoraci nell'arcipelago delle Pelagie: sogno ad occhi aperti

Per una breve vacanza, durata a detta sua solo poco più di qualche giorno, Elisabetta Gregoraci ha scelto una zona della Sicilia veramente magnifica. Stiamo parlando della famosa Lampedusa, che si trova proprio nel cosiddetto arcipelago delle Pelagie. Qui sono situate anche Linosa e lo scoglio di Lampione. A Lampedusa ci sono parecchie spiagge da visitare se si sceglie di andare in vacanza, soprattutto d'estate.

elisabetta gregoraci lampedusa
Elisabetta Gregoraci e alcune foto pubblicate sul suo profilo Instagram a Lampedusa, in Sicilia

In particolare il versante est e sud-est presente delle spiagge meravigliose e sabbiose. Ce ne sono di tutte le dimensioni, dalle più piccole alle più grandi. Naturalmente la scelta, poi, va in base ai gusti del singolo. In particolare ci sono due cale Pisana e Uccello dove il mare sembra una piscina. Esiste anche un'ampia insenatura, cala Spugne, sempre situata a est dell'isola, vicino a cala Maluk. Inoltre, è da visitare assolutamente anche la spiaggia di Mare Morto, denominata così per il mare particolarmente calmo e l'omonima grotta situata lì vicino. Ancora, ci sono la splendida cala Francese e la super gettonata spiaggia della Guitgia, collegata anche al paese. Qui ci sono anche numerosi mezzi pubblici da prendere per raggiungere il centro abitato e la zona con numerosi alberghi.

Tra le altre aree naturali c'è anche cala Croce e la spiaggia di cala Madonna, molto piccola ma con la sabbia molto sottile e bianchissima. Sono un vero sogno ad occhi aperti e si possono visitare anche in famiglia. Elisabetta Gregoraci ha pubblicato scatti meravigliosi nei quali si vede non solo il mare in tutta la sua bellezza, ma anche alcune zone tipiche della città con un oggetto famosissimo, il pupo sicialiano (una storica marionetta). Ha mangiato anche un gelato buonissimo, al gusto di finocchietto selvatico, zenzero e menta: una vera e propria goduria.