L'Acchiappatalenti, pesante stroncatura per il programma con Milly Carlucci: sui social è bufera, ecco perché

l'acchiappatalenti

Cosa non funzione ne L'Acchiappatalenti, il nuovo format Rai con alla guida Milly Carlucci? Il pubblico social dissente e non poco dalla formula della trasmissione e quello che accade.

Rai 1 si è lanciata dopo il flop dello scorso anno de Il Cantante Mascherato, format sempre in onda nella primavera inoltrata scorsa in una nuova sfida, che vede sempre Milly Carlucci al timone di tutto quello che il programma prevede. L'Acchiappatalenti conta su di una giuria molto corposa, che a suon di martelletti sceglie random talenti durante le varie esibizioni che si susseguono. Il focus dunque è quello di trovare una persona con spiccate qualità nel canto, nel ballo, nella recitazione o in qualsiasi altro ambito.

Si tratta di gente comune, ma non è così semplice come pensate. Il talento c'è e si riconosce subito delle volte, durante altre invece bisogna appunto scovarlo o interpretarlo addirittura. Le esibizioni nelle prime due puntate di messa in onda sono state parecchio variegate, e spesso abbiamo assistito a dei momenti a dir poco surreali. Gli ascolti tv non hanno premiato la nuova formula portando addirittura Terra Amara a vincere la sfida dello share e a un esordio alquanto gelido per il nuovo programma Rai: ma cosa non funziona e cosa non è piaciuto ai telespettatori?

L'Acchiappatalenti, telespettatori in rivolta dopo le prime due puntate: cosa non piace

Addirittura sui social c'è stato qualcuno che si è chiesto se uno spettacolo del genere, possa essere trasmesso il sabato sera su Rai 1: è all'altezza della situazione oppure, è uno dei tanti esperimenti finiti male? Spesso capita che un'azienda punti su un dato prodotto per poi rendersi conto di aver effettuato un buco nell'acqua che il pubblico stronca senza appello: forse siamo di fronte a una cosa del genere? La verità è che non c'è alla base un regolamento saldo e un concept che distingua la trasmissione da tutte le altre proposte in questi anni che hanno come focus la ricerca di talenti: Italia's got talent, Tu sì que vales, addirittura per certi versi ricorda La Corrida. Un misto di esibizioni e meccanismi che rendono il tutto non originale, ma già visto e rivisto e alquanto caotico e confusionario.

l'acchiappatalenti
Alcuni dei tanti commenti social che criticano L'Acchiappatalenti su Rai 1

La presenza di molti volti famosi e tutti parecchio partecipi durante le esibizioni, da Simona Ventura a Teo Mammucari, non fanno che alimentare quella sensazione di caos che stando a molti degli spettatori, parecchio critici sui social, si avverte sin dai primi momenti di messa in onda. Nelle prossime puntate capiremo meglio come funziona e forse, chi ha criticato il programma ci ripenserà concedendo un'opportunità concreta? A quanto pare dopo due appuntamenti non sembra che gli autori abbiano intenzione di muoversi verso una direzione diversa: c'è aria di chiusura anticipata per evitare un flop clamoroso? Il pubblico è sovrano e in questo caso, sembra essersi espresso alla grande. Milly Carlucci anche e non è affatto d’accordo con chi stronca senza appello, la sua nuova creatura su Rai 1

l'acchiappatalenti

LEGGI ANCHE>>>Stasera Tutto è Possibile, Vincenzo De Lucia senza filtri: cosa ha svelato sulle imitazioni fatte