Gabriele Corsi senza filtri su Amadeus: come ha reagito al passaggio su Nove

Gabriele Corsi Amadeus

Amadeus ha annunciato l'addio alla Rai dalla prossima stagione ed il passaggio su Canale Nove. Gabriele Corsi si è sbilanciato dopo la notizia palesando il suo pensiero in merito a questa novità. Cosa ha raccontato.

Tante novità dal prossimo anno arricchiranno i palinsesti televisivi, una in particolare riguarda Amadeus. Dopo cinque Festival di Sanremo uno più di successo dell'altro, il conduttore ha lanciato una notizia bomba, per lui il tempo in Rai è ufficialmente terminato. Dalla prossima stagione televisiva i suoi progetti saranno trasmessi su Canale Nove, una nuova sfida personale e professionale.

Dopo l'annuncio sono state tantissime le reazioni da parte dei fan e dei colleghi. Di sicuro una priorità è stata data alla ricerca per il prossimo Direttore artistico del Festival, chi prenderà il suo posto? Amadeus aveva già comunicato che quello di quest'anno sarebbe stato l'ultimo, l'addio alla rete ha però rappresentato un'ulteriore novità. Ad ogni modo dopo diverse indiscrezioni, sembrerebbe ormai certo il nome di Carlo Conti al timone di Sanremo 2025.

Gabriele Corsi sull'approdo di Amadeus a Nove: ecco cosa ha detto

L'approdo di Amadeus su Canale Nove regalerà alla rete molti momenti esilaranti. Il conduttore ha parlato di questa decisione come una nuova avventura che di sicuro gli offrirà la possibilità di immergersi in una stimolante esperienza. Uno dei conduttori già presenti su Nove si è espresso dopo la notizia, ovvero Gabriele Corsi. Quest'ultimo è al timone di Don't Forget the Lyrics ed il pubblico segue le puntate con grande passione. Corsi ha un modo di rapportarsi ai telespettatori molto fresco e dinamico, è possibile dire che con lui non ci si annoia proprio mai. Ma teme l'arrivo di Amadeus?

Gabriele Corsi si sbilancia sull'arrivo di Amadeus a Canale Nove
Gabriele Corsi si sbilancia sull'arrivo di Amadeus a Canale Nove

"Non tempo rivali. Amadeus è stato un acquisto strategico", queste le parole di Gabriele, apparentemente contento della scelta del conduttore più attenzionato di Rai 1. Lo scopo per molti professionisti del settore è quello di portare al proprio canale quanti più successi possibili. Vincere nella gara d'ascolti è fondamentale per assicurare al proprio programma un costante rinnovo. Corsi ha anche rivelato che qualora venisse assegnato ad Amadeus un programma invece che a lui, non ci saranno turbamenti. Il conduttore stabile a Canale Nove ha raccontato che il prossimo anno sarà al timone di Il contadino cerca moglie ed un altro ancora tutto da scrivere. Sarà per questo che non teme l'arrivo di Amadeus? Quest'ultimo di certo stravolgerà le dinamiche della rete, dopo le tante esperienze fatte in Rai, porterà con se idee coinvolgenti in grado di incollare il pubblico al piccolo schermo. I telespettatori non vedono l'ora di scoprire come se la caverà.

LEGGI ANCHE>>>Amadeus a ruota libera sulla carriera in tv: "Ho mentito, soprattutto a lui... "