Il Clandestino, pubblico protesta dopo la puntata: "Identica a un'altra fiction, ma con un difetto"

il clandestino pubblico protesta

Il Clandestino, il pubblico protesta contro la fiction di Rai 1: per qualcuno sarebbe uguale a Nero a Metà, ma con un difetto. Non solo, in molti hanno anche giudicato la trama. Scopriamo maggiori dettagli in merito a quanto è stato dichiarato dai telespettatori sui social. 

Il Clandestino, il pubblico protesta contro la fiction di Rai 1: per qualcuno ci sarebbe qualche elemento che lo rende uguale ad altre storie già viste, ma con dei 'difetti' in più. Scopriamo maggiori informazioni in merito e che cosa ha dichiarato il pubblico sui social e in particolare su X. Nel dettaglio sappiamo che nella prima puntata della fiction, andata in onda ieri 8 aprile, abbiamo visto che il protagonista è Luca Travaglia, ex ispettore e capo dell'antiterrorismo che ha lasciato la Polizia subito dopo un violento attentato che è costato anche la vita alla sua donna. Dopo tre anni si trasferisce a Milano e lì lavora come buttafuori nelle discoteche. In quegli anni cerca di rendere meno forte il dolore bevendo alcol. Ha alzato con se stesso un vero e proprio grande muro.

La sua vita, però, inizia a cambiare quando incontrerò Palitha, un cingalese molto intraprendente e sopra le righe che lo trascina nell'idea di iniziare a creare una sorta di agenzia investigativa. La fiction è ambientata a Milano e per questo mostra molti aspetti della famosa città italiana, tra lingue, vari dialetti e posti meravigliosi. Travaglia, in questo modo, inizia a trovare un suo posto nel mondo, mettendosi sempre al servizio degli ultimi, di quelli che la società mette sempre all'ultimo posto. Da quel momento in poi, dunque, qualcosa si smuoverà nella sua vita e avverrà un vero e proprio cambiamento.

Il Clandestino, pubblico protesta contro la fiction di Rai 1: "Una copia di Nero a Metà, ma con più difetti"

Il Clandestino, il pubblico protesta dopo la messa in onda della prima puntata. C'è infatti, qualcosa che il pubblico ha notato sui social e in particolare su X. Infatti, molti hanno notato che la serie somiglia ad altre che sono già andate in onda precedentemente, sia in Rai che sulla Mediaset, in particolare su Canale 5. Qualcuno, infatti, ha fatto notare: "Serie vista e stravista. Una specie di mix di tante altre, come Nero a metà e La Porta Rossa, con l'aggravante del politicamente corretto". Un altro utente, invece, ha voluto aggiungere: "A me sembra Rocco Schiavone". 

il clandestino commenti
Alcuni commenti da parte dei social e in particolare su X dopo la prima puntata de Il Clandestino su Rai 1

Qualche altro utente, invece, l'ha trovato noioso, mentre altri hanno fatto notare come l'audio in particolare fosse molto basso. "Ma sono io o non si capisce nulla? Biascicano", o ancora: "Si fa fatica a seguire i dialoghi". Altri invece, nonostante abbiano trovato difetti di questo genere hanno ritenuto la storia e la trama, invece, particolarmente interessante. Insomma, ancora una volta, i prodotti nuovi dividono il pubblico di Rai 1.

LEGGI ANCHE>>> Il Clandestino, nel cast c'è anche un'attrice di Doc: chi affianca Edoardo Leo su Rai 1