Striscia la Notizia, addio a Canale 5? Clamorosa suggestione, "chi potrebbe sostituirlo"

striscia la notizia

Dopo trent'anni di messa in onda Canale 5 sostituisce clamorosamente Striscia la Notizia? I dettagli dell'indiscrezione.

Il tg satirico di Canale 5 continua dopo trent'anni in maniera incessante tra inchieste, gag e tapiri d'oro. Questo però non è un bel periodo, dopo grandi traguardi in termini di share e Auditel ottenuti dalle varie squadre di Antonio Ricci. Il motivo? Il fenomeno Amadeus con Affari tuoi, che continua a macinare ascolti stellari con picchi che talvolta hanno superato anche il 30% di share.

Nonostante Striscia la Notizia mantenga il suo stile, ma adeguandosi alle nuove tendenze dalla conduzione fino ad arrivare ai vari servizi mandati in onda, non riesce a reggere il peso di una concorrenza tanto forte, che nell'ultimo hanno ha quasi polverizzato ogni minima speranza. Da qui prende spunto l'ipotesi con tanto di prove a supporto lanciata un paio di giorni fa da Bubino Blog: i dettagli.

striscia la notizia
Enzo Iacchetti a Striscia la Notizia su Canale 5

Striscia la Notizia, Mediaset pensa ad una sostituzione? Gli indizi

Bubino Blog ha analizzato i dati Auditel delle ultime puntate di Striscia la Notizia in contrapposizione con i numeri da capogiro conquistati da Amadeus con Affari Tuoi. Non c'è margine di miglioramento imminente. Parliamo di un divario davvero molto netto, che appare difficile anche solo raggiungere da ontano. Da qui forse l'esigenza e la volontà prossima dei vertici Mediaset di far riposare il tg satirico, a non lanciandosi in un vero e proprio salto nel buio. Potrebbe infatti arrivare al suo posto un format sempre verde. Una certezza che è andata per la prima volta in onda su Canale 5 nel lontano 2000 e ce ha conquistato il cuore di parecchie persone in tutto il mondo.

Il sito infatti ipotizza un ritorno di Chi vuol essere milionario proprio con Gerry Scotti. Il programma riposa ormai da anni dopo l'edizione speciale in prima serata, e Mediaset per ravvivare la gara degli ascolti e proporre al pubblico qualcosa di nuovo, potrebbe proporre un'edizione a tempo, quindi molto più veloce e dinamica da piazzare subito dopo il Tg5 e al posto di Striscia la Notizia. Un'ipotesi che potrebbe avere senso siccome è l'ora di rispolverare il format. Sembrava volesse essere acquistato da La7, ma poi nulla di fatto e resta attaccato all'immagine del papà Gerry Scotti. Sarebbe sensata come scelta siccome ci sarebbe un gioco a contrastare la forte concorrenza su Rai 1, che appunto da sempre opta per qualcosa del genere in quella fascia oraria. Il tutto resta una suggestione senza fondamenta certa attualmente, ma potrebbe essere un'idea vincente, senza nulla togliere alla storia e al nome che ha dal 1988 Striscia la Notizia.

LEGGI ANCHE>>>Marta Fascina rompe il silenzio dopo la morte di Silvio Berlusconi: la dedica al compagno