Ti è piaciuto "Gloria"? Allora non puoi perderti questa pietra miliare su Prime Video

Ieri è andata in onda la nuova fiction Rai con Sabrina Ferilli dal titolo "Gloria", la storia di una diva sul viale del tramonto; su Prime Video c'è uno dei film che lo ha ispirato:"Sunset Boulevard".

Nel cuore pulsante di Hollywood, dove sogni di gloria e incubi di declino si intrecciano, sorge una storia che ha catturato generazioni. "Sunset Boulevard" o "Viale del tramonto", con i suoi segreti e le sue ossessioni, ci porta nelle profondità più oscure dell'industria cinematografica, dove la luce dei riflettori non riesce a illuminare. La pellicola di Billy Wilder, ambientata nell'epoca d'oro di Hollywood, rivela sin dalle prime scene il destino tragico del suo protagonista, Joe Gillis.

Ma chi è realmente Gillis? E come ha fatto a finire galleggiante in una piscina, vittima di un sogno hollywoodiano andato in frantumi? La risposta giace in una villa che sembra sospesa nel tempo, abitata da una diva dimenticata dell'era del cinema muto, Norma Desmond. La sua vita, intrisa di nostalgia e folle speranza di un impossibile ritorno, si intreccia fatalmente con quella di Gillis, dando vita a un dramma che supera ogni immaginazione. Il film, oltre a essere una critica tagliente e un'amara riflessione sul sistema hollywoodiano, è anche un viaggio nella mente di chi non ha saputo accettare il tramonto della propria stella. La figura di Norma Desmond, interpretata magistralmente da Gloria Swanson, emerge come simbolo di un passato glorioso ma irrimediabilmente perduto. Ma è solo una storia di declino e disperazione?

Prime Video: c'è uno dei film che ha ispirato la serie "Gloria"

La narrazione si dipana attraverso le voci dei suoi protagonisti, in particolare quella di Gillis, il cui racconto postumo ci guida attraverso i meandri della villa e dell'anima di Norma. La Desmond vive in un mondo fatto di ricordi sbiaditi, circondata da immagini di se stessa nell'apice della celebrità. La sua ossessione per un ritorno alle luci della ribalta diventa il fulcro attorno al quale ruota l'intera vicenda, coinvolgendo Gillis in un vortice di manipolazione e dipendenza. Il rapporto tra Norma e Joe è un tango disperato di bisogni e desideri inconfessati, che mette in luce le fragilità umane dietro le facciate del successo. È un gioco pericoloso, dove l'amore si confonde con l'ossessione e la realtà con la finzione.

"Sunset Boulevard" non è solo la storia di Norma e Joe. È un affresco che ritrae senza filtri la realtà di un'industria capace di creare idoli per poi abbandonarli al loro destino. Il film, con la sua struttura narrativa innovativa e le memorabili interpretazioni, è diventato un'icona del cinema, vincendo premi Oscar e conquistando un posto nell'immaginario collettivo. La pellicola di Wilder ci sfida a riflettere sul prezzo del successo e sulle ombre che si allungano dietro le luci della ribalta. Norma Desmond, con il suo tragico epilogo, diventa l'emblema di tutti coloro che, inseguiti dai fantasmi del passato, si perdono nella ricerca di una gloria che non tornerà.

LEGGI ANCHE >>>Benedetta Parodi, tortini al cioccolato gustosi: "Fate così e saranno ancora più morbidi"