Sanremo 2024, critiche spietate per la terza serata: c'è una cosa che proprio non convince

sanremo 2024

Cosa non è piaciuto della terza puntata del Festival di Sanremo 2024? Le critiche più aspre del pubblico sui social.

La terza serata del Festival di Sanremo 2024 è cominciata ancora una volta all'insegna delle polemiche che hanno interessato tutta la giornata e che derivano dal siparietto con John Travolta la sera prima. Non solo è sotto attacco il balletto con Fiorello, ma anche un presunto caso di pubblicità occulta non controllata a sufficienza dallo staff e quindi a detta loro in conferenza stampa, assolutamente accidentale. Amadeus ha sottolineato come si sia dato troppo peso a questo frangente, non rendendo la giusta importanza a esempi come quelli di Giovanni Allevi, che ha palato la sera stessa della kermesse.

Detto questo, lo spettacolo è cominciato con l'arrivo della co-conduttrice Teresa Mannino, gli ospiti e la gara. La serata ha visto la seguente classifica dal quinto al primo posto dopo le 15 esibizioni previste: Il Tre, Mr. Rain, Alessandra Amoroso, Ghali e Angelina Mango. Cosa non ha convinto il pubblico dopo la terza puntata dell'ultimo tassello targato Amadeus? C'è più di un elemento che non ha proprio convinto i telespettatori: ecco di quali si tratta e perché.

Sanremo 2024: le principali critiche dopo la terza serata all'Ariston

Non è piaciuta naturalmente la classifica, come spesso capita quando si mostra il gradimento di pubblico, radio e stampa al termine di ogni serata. Il fatto che Alessandra Amoroso sia solo al terzo posto oppure la comparsa di Mr. Rain e non di Fiorella Mannoia e Diodato, ha lasciato parte dei telespettatori con l'amaro in bocca. Poi c'è la questione scaletta, che per il modo in cui è stata assemblata in tutte e due le serate che hanno visto esibirsi solo 15 artisti, non ha convinto del tutto e ha visto dei momenti di poco coinvolgimento e brio e l'ordine dei cantanti, non è stato proprio azzeccato, ma lì è opera del sorteggio e basta. Questa è la cosa che sicuramente più ha fatto discutere durante i vari eventi.

sanremo 2024
Alcune delle critiche alla terza serata del Festival in onda ieri

Il contributo di Teresa Mannino, che noi reputiamo sia stato eccellente non ha propriamente fatto centro. Nel caso aveste seguito la conferenza stampa del mezzogiorno, sapreste che anche lì si è data da fare parecchio e a detta di qualche commento, è stata addirittura meglio lì che durante la serata. Gli highlights sono un altro punto a favore, ovvero il momento in cui si rivedono per un breve frangente tutte le esibizioni: le clip sono davvero troppo lunghe, calcolando l'orario di messa in onda. Poi si parla della platea, totalmente priva di volti che fanno parte del day-time Rai rispetto agli altri anni e poi è stato tirato in ballo addirittura il Fanta Sanremo: scambi di matite casuali, abbracci poco spontanei e tanto altro solo per ottenere i tanto agognati punti, ha perso quel brio che aveva all'inizio.

LEGGI ANCHE>>>Elena Sofia Ricci e Margherita Buy insieme in Rai: dove e quando le vedremo