Meteo, Mario Giuliacci avverte: "In arrivo un netto peggioramento, ecco quando e dove"

meteo giuliacci peggioramento

Meteo, Mario Giuliacci parla di un forte peggioramento del clima e avverte tutti i cittadini: ecco quando e dove avverrà. Nelle ultime settimane il clima è drasticamente calato, con temperature che sono arrivate anche sottozero. Eppure qualcosa sta per cambiare nel clima dell'Italia. 

Mario Giuliacci informa che ci sarà un netto peggioramento in arrivo, ecco quando e dove. Ancora una volta, ci saranno dei cambi di temperature del tutto inaspettati. A partire dai prossimi giorni ci sarà un'intensa perturbazione meteorologica in Italia, con previsioni di piogge, neve, e cambiamenti nelle temperature. Preparate ombrelli e cappotti, dunque! Una perturbazione meteorologica di proporzioni epiche sta per attraversare lo stivale, portando con sé un mix esplosivo di pioggia, neve e venti freddi. Ma cosa significa questo per le diverse regioni italiane? Scopriamolo insieme!
Il cambiamento drastico è iniziato da mercoledì 17 gennaio, ma proseguirà nel corso delle prossime settimane. Sarà questo, dunque, di un cambiamento drammatico nel tempo italiano. Una tempesta potente e imponente, alimentata da venti meridionali, prenderà d'assalto soprattutto il Nord e le regioni tirreniche. Il cielo, inizialmente sereno, si oscurerà rapidamente, annunciando l'arrivo di questa perturbazione senza precedenti. Ma come si svilupperà questa situazione meteo eccezionale? La mattina del 17 gennaio abbiamo già avuto modo di vedere l'inizio di un vero e proprio cambiamento atmosferico.

Meteo, Giuliacci avvisa: in arrivo un peggioramento, ecco dove e quando

Partendo dal Nord, la perturbazione si farà strada verso la Toscana, l'Umbria e il Lazio, lasciando dietro di sé una scia di fenomeni meteo intensi. Immaginate scenari di piogge torrenziali tra Liguria e Toscana, e fiocchi di neve che si posano delicatamente sulle regioni settentrionali già dai 200-300 metri di quota. E mentre al Sud si godono temperature più miti, il resto del paese si prepara ad affrontare cieli grigi e minacciosi.

Le regioni settentrionali saranno avvolte da cieli coperti e isolate piogge interesseranno il Triveneto. Ma il peggio deve ancora arrivare. Con il calare della sera, una nuova ondata di maltempo si abbatterà su Toscana, Umbria, Lazio e, in serata, anche sulla Campania. Una vera e propria invasione di nuvole e precipitazioni che cambierà il volto di queste regioni. Ma non è tutto. Come se non bastasse, a partire da venerdì abbiamo avuto modo di aprire un nuovo capitolo per questa saga mitologica.

mario giuliacci meteo peggioramento
Mario Giuliacci mentre informa i cittadini sul meteo

Nuove masse d'aria fredda, di origine artica, si preparano a conquistare le regioni adriatiche. L'Emilia Romagna e le regioni centrali affacciate sull'Adriatico saranno teatro di precipitazioni e nevicate in collina. E mentre il basso Tirreno si prepara a fronteggiare piogge localizzate, la notte porterà con sé un peggioramento marcato in Sardegna, Sicilia e Calabria, con piogge intense che scuoteranno queste regioni.

LEGGI ANCHE>>> Meteo, Giuliacci lancia l'allarme: "Temperature sottozero, ecco dove e quando"