Si rifiuta di cedere il posto in aereo vicino ai figli a un papà: "Perché l'ho fatto"

rifiuta cedere posto aereo

Una donna si è rifiutata di cedere il posto in aereo vicino alla famiglia di un papà: ecco perché l'ha fatto. La sua storia è diventata virale nel giro di poco tempo e ha fatto letteralmente il giro del web. Ecco nei dettagli che cos'è successo. 

Una donna si è rifiutata categoricamente di cedere il posto di un papà vicino alla sua famiglia. Stando a quello che ha dichiarato, d'altronde, ci sarebbero state anche delle motivazioni importanti dietro la sua scelta. Ecco che cosa è successo nei dettagli. Il suo racconto, inoltre, è diventato virale nel giro di poco tempo. In tanti hanno anche esposto la loro opinione sui social. Alcuni erano d'accordo con quello che ha fatto, altri invece, hanno esposto i loro dubbi al riguardo.

Donna rifiuta di cedere il posto in aereo vicino alla famiglia ad un papà: ecco perché l'ha fatto

Una donna, si è rifiutata di cedere il posto ad un padre di famiglia. L'uomo in questione, sarebbe voluto andare vicino alla moglie e ai figli, ma non ha potuto! La persona, protagonista di questa storia, ha raccontato il tutto sui social, ma restando in forma anonima. Molti, sui social, hanno dato ragione alla donna, altri l'hanno criticata! La ragazza ha esordito dicendo: "Ero salita sul mio volo e ho subito notato che lì c'era qualcuno al mio posto. Si trattava di un uomo sulla quarantina che era seduto accanto a una donna e a dei bambini".

La donna ha poi continuato, nei dettagli il suo racconto: "Dopo aver fatto una breve ispezione, ho deciso di avvicinarmi all'uomo. Gli ho chiesto gentilmente di spostarsi. Il motivo era che io avevo prenotato e soprattutto pagato appositamente per avere quel posto. Non vi nego che ho pagato anche in più per stare proprio lì. Si trattava di un posto particolare, sul quale mi sentivo più a mio agio, io odio i posti al centro".

aereo donna
Un uomo e una donna su un aereo

Insomma, la motivazione sembra più che ragionevole da un lato. La protagonista ha poi continuato a raccontare: "Gli ho spiegato che non amo i posti al centro, ma lui si è arrabbiato. Mi ha detto più volte che voleva stare accanto alla famiglia, ma io avevo pagato". Alla fine, per risolvere la questione è dovuta intervenire un assistente di volo che ha chiesto all'uomo, gentilmente, di spostarsi. "Alla fine lui è andato sul suo posto, quello che gli era stato assegnato in precedenza". La storia ha fatto letteralmente il giro del web. Alcuni utenti concordano con il fatto che la donna in questione, avendo pagato, aveva il diritto di chiedere il suo posto. Altri, invece, credono che avrebbe dovuto capire meglio la situazione e lasciare il padre accanto alla sua famiglia.

LEGGI ANCHE>>> Paura in aereo: "Pensavo fosse solo una turbolenza, poi è successo il peggio"