Mamma furiosa con il proprietario del locale: "Cosa mi ha costretto a fare con i miei figli"

mamma furiosa locale

Una mamma di tre figli è furiosa con il proprietario del locale, ecco che cosa l'ha costretta a fare il proprietario di un locale. La sua storia è diventata virale nel giro di pochissimo tempo e ha attirato tantissimi utenti del web. In molti, si sono trovati d'accordo con lei, mentre altri credono che abbia decisamente torto. Ecco, nei dettagli, che cosa è successo a questa mamma. 

Una mamma di ben tre figli, il cui nome è Laura Edwards, ha spiegato di essere veramente furibonda con il proprietario di un locale, in particolar modo di un bar! Questo, infatti, l'avrebbe costretta a fare qualcosa con i suoi figli che in quel momento non avrebbe certo voluto! Scopriamo nel dettaglio di che cosa si tratta. La sua storia, poi, ha fatto letteralmente il giro del web ed è diventata virale nel giro di pochissimo tempo. Tante persone, infatti, hanno commentato sui suoi profili social che cosa è accaduto. Alcuni le hanno dato pienamente ragione. Altri, invece, pensano che la ragazza abbia sbagliato e si trovano dalla parte del proprietario del locare. Ecco che cosa è accaduto.

Mamma furiosa col proprietario di un locale: cosa l'ha costretta a fare con i suoi figli

Questa mamma, il cui nome è Laura, si trovava in un rinomato locale che funge anche da bar e caffetteria. Stando al suo racconto era insieme ai suoi figli. Con lei, tra l'altro, c'era anche suo figlio più piccolo. Il proprietario del bar avrebbe già iniziato a guardarla male nel momento in cui si è reso conto che con lei c'era più di un bambino. Il proprietario, dopo un po' di tempo che la donna stava trascorrendo bevendo caffè nel suo bar ha compiuto un gesto che lei ha reputato molto di cattivo gusto.

Ha invitato, infatti, la donna con i tre figli ad uscire fuori dal bar! In pratica è stata letteralmente cacciata dal locale, in quanto il suo bambino stava urlando troppo. "Sono rimasta veramente indignata", ha sostenuto la donna. Inoltre, ha continuato a spiegare che non si sarebbe mai aspettata una cosa del genere, soprattutto in un luogo ritenuto rinomato. Il proprietario del locale, però, dal canto suo non avrebbe accettato il fatto che il bambino stesse urlando da troppo tempo. Inoltre, le avrebbe anche fatto notare che il bambino non solo stava urlando ininterrottamente da 15 minuti, ma stava anche lanciando vari oggetti.

mamma arrabbiata
Una mamma arrabbiata

La donna ha affermato: "Per me è assurdo che un bambino, ancora oggi, non venga capito né ascoltato". Poi ancora ha ribadito: "Il proprietario, anziché cacciarci avrebbe potuto chiederci se avevamo bisogno di aiuto". Molti sono i commenti di coloro che sono rimasti indignati per quanto letto. Alcuni danno pienamente ragione alla donna, altri invece credono che sia sbagliato 'disturbare' in tal modo gli altri eventuali ospiti.

LEGGI ANCHE>>> Boom di critiche per questa mamma: "Il nome che ha scelto per il figlio non ha senso"