Rai, Montalbano sta per tornare? Il futuro della fiction più amata d'Italia

rai montalbano

Torna in Rai Il Commissario Montalbano? Le anticipazioni riguardanti le produzioni televisive che saranno trasmesse nel 2024. Maria Pia Ammirati, direttrice del comparto di riferimento ha condiviso dettagli interessanti durante un'intervista al mensile Tivù.

Un bellissimo periodo per il comparto Rai fiction, e proprio per questo motivo la direttrice è partita dal titolo che più ha cambiato e carte in tavola nell'ultimo periodo. Mare Fuori ha recuperato il pubblico giovane precedentemente perso. La prossima stagione di questo progetto si espanderà su diversi set, sia all'esterno che all'interno di un carcere, offrendo spunti per esplorare il linguaggio e i punti di vista in maniera innovativa. "Stiamo introducendo elementi di ironia e ampliando la componente comica, spingendoci maggiormente sul versante melodrammatico", ha rivelato Ammirati.

La direttrice di Rai Fiction ha chiarito di non essere attualmente alla ricerca di produzioni incentrate sul crime. Le preferenze si orientano piuttosto verso la contemporaneità, il dramedy e il family drama, con l'obiettivo di narrare la famiglia nelle sue varie sfaccettature. Rai Fiction si propone dunque di affrontare tematiche di attualità, quali le dipendenze giovanili, la salute mentale, la violenza sulle donne, la guerra e l'emergenza lavorativa. La visione si concentra maggiormente sui true crime, serie basate su casi di cronaca nera reale, seguendo l'esempio di produzioni come la serie su Elisa Claps.

Rai Fiction, torna Montalbano? Le parole della direttrice Ammirati

Ammirati ha sottolineato la difficoltà di unire culture e pubblici così diversi, ma ha confermato la volontà di continuare a credere nel dialogo tra i paesi. Tra le serie internazionali prodotte in collaborazione con altre emittenti pubbliche europee, spicca Il Conte di Montecristo, composta da otto puntate e con un cast d'eccezione, tra cui Sam Clafin, Michele Riondino, Lino Guanciale, Nicolas Maupas e Gabriella Pession. A proposito di Riondino, che per molti incarna l'immagine del giovane Montalbano, si parla di un possibile ritorno della serie che ha visto la sua battuta d'arresto ne 2015. Il tutto però genera confusione in merito ai due prodotti che narrano due sfere temporali differenti relative allo stesso protagonista.

rai montalbano
Michele Riondino nei panni de Il Giovane Montalbano

Per quanto riguarda il celebre commissario Montalbano, sebbene permangano incertezze riguardo al ritorno di Luca Zingaretti, Ammirati suggerisce che potrebbe essere più verosimile l'idea di riportare in scena Il Giovane Montalbano, titolo ancora amato dal pubblico, come dimostrato dagli ascolti registrati durante le repliche estive. Si apre dunque uno scenario per molti deludente visto l'amore spassionato per la versione con Zingaretti, ma appassionante per chi invece attende da anni una versione cn Michele Riondino, che svela nuovi retroscena circa gli anni del giovane personaggio durante le sue prime indagini.

LEGGI ANCHE>>>Terra Amara, anticipazioni domani 14 dicembre: il rapimento di Umit